L'eterno girotondo

Pubblicato il da vocelibera2011

Udi Segal, 19 anni, è un giovane israeliano che ha preferito rifiutare l'arruolamento per non partecipare alla nuova carneficina mediorientale. Per questo motivo trascorrerà in carcere alcuni mesi.

Quando leggo queste notizie, razionalmente resto convinta che nulla cambierà e che per ogni disertore ci saranno decine di altri uomini e donne che invece, intossicati dalla droga della propaganda e della guerra, imbracceranno le armi.

Ma da sempre nessuno può impedirmi di sognare il giorno in cui tutti i soldati della Terra si ammutineranno e i grandi del mondo resteranno soli, nelle loro stanze dei bottoni, impotenti e finalmente sconfitti.

 

guerra, Israele, Palestina, Medioriente, disertore, Udi Segal

Con tag attualità

Commenta il post