Schiavi

Pubblicato il da vocelibera2011

http://memory.loc.gov/ammem/snhtml/images/snvoices0801.jpgCome è noto, la pratica della schiavitù è stata messa in discussione solo a partire dal 1700, con la diffusione delle idee illuministiche; e sono dovuti trascorrere ancora due secoli perché tutto il mondo abolisse ufficialmente questo orrore (l'ultimo Paese è stato la Mauritania, nel 1980).

Oggi, in realtà, il fenomeno è tutt'altro che scomparso e assume le forme dello sfruttamento del lavoro minorile o della prostituzione e mille altre; e anche noi occidentali, figli dell'Illuminismo e del Socialismo, non ne siamo completamente innocenti.

 

Diventa allora ancora più interessante e utile il documento sugli ultimi schiavi d'America, nati schiavi prima di quel periodo 1863-1865, quando Abramo Lincoln sancì l'abolizione della schiavitù negli Stati Uniti. Fotografie e testimonianze, raccolte negli anni '30 del secolo scorso, sono consultabili -> qui.

Nella speranza che servano a sensibilizzarci tutti di più intorno ad una vergogna che purtroppo non è ancora definitivamente consegnata al passato.

Con tag attualità

Commenta il post