La morte della dignità

Pubblicato il da vocelibera2011

Su repubblica.it sono state pubblicate delle fotografie, scattate da un lettore, che riprendono un riparo di fortuna collocato su un albero lungo il Naviglio della Martesana a Milano. La "casa" è realizzata in plastica, cartone e altro materiale di risulta e sarebbe abitata da una coppia di extracomunitari che ogni sera si arrampica a mani nude a cinque metri d'altezza per cercare un po' di tepore.

 

Ma che società è mai quella che si ferma a fotografare mentre lascia che sia?

Io spero che questa notizia sia una "bufala", ma temo che sia tragicamente vera: come sono vere le baracche degli zingari in plastica e lamiera sotto i cavalcavia dell'autostrada, qui dalle mie parti: le autorità sanno tutto e nessuno se ne occupa davvero.

Con tag attualità

Commenta il post