Quando è troppo, è troppo!

Pubblicato il da vocelibera2011

Nella città indiana di Ahmedabad sta suscitando grandi polemiche l'apertura di un negozio di abiti chiamato "Hitler", con tanto di simbolo della svastica.

http://i.dailymail.co.uk/i/pix/2012/08/28/article-0-14B87D99000005DC-113_634x629.jpgI due proprietari sostengono di aver scelto questo nome perché era il soprannome del nonno di uno di loro, un uomo piuttosto duro e severo. Avrebbero scoperto invece solo troppo tardi, su internet, chi sia stato veramente Hitler.


Ora i due si dicono disposti a cambiare il nome del negozio, purché vengano risarciti di tutte le spese di registrazione del marchio, realizzazione delle insegne etc. Intanto però la questione si sta traducendo in preziosa pubblicità gratuita.

 

È difficile credere che ad una così grave ignoranza. È molto più verosimile che sia stata una mossa studiata a tavolino.

Nell'incertezza possiamo ricavarne una lezione: la necessità che la famiglia, la scuola, le istituzioni, i media - in India come ovunque - continuino a coltivare la memoria storica e la coscienza civile.

Con tag attualità

Commenta il post