Musica per bambini (e non solo)

Pubblicato il da vocelibera2011

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTKjaeotYpH9gZ2JWBj1t064X82biyeSyYKUS0B-c8aCaZiAIk_Lo scorso novembre è uscita l'ultima compilation della cantautrice americana Laura Veirs (Colorado City, 1973), dal titolo Tumble Bee.


Il progetto è rivolto in particolare ai bambini (Laura è stata ispirata dalla nascita del suo bambino Tennessee) e raccoglie 13 pezzi riscoperti e reinterpretati dal vastissimo repertorio folk americano, compreso quello dei nativi.


I giudizi della critica sono tutti piuttosto positivi e anche la fanciullina che è in me ha apprezzato molti dei brani del cd.



Qualche recensione competente si può leggere  -> qui e -> qui.

Qualche brano si può ascoltare -> qui e -> qui.

Con tag musica

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Giochi di musica 05/25/2012 12:27

Capisco perchè la cantautrice é stata ispirata dalla nascita di sua figlia. Un figlio, inutile negarlo ci cambia la vita. Le emozioni che proviamo sono indescrivibili. Non avevo mai sentito parlare
di questo Cd ma credo sia un buon modo per farlo ora, possiamo ascoltarlo insieme al nostro bambino.
la musica é davvero importante per loro, e sicuramente anche per noi. Ci sono un sacco di giochi di musica che introducono la sonoritá ai bambini. Piú si fa stare a contatto il bambino con la
musica piú ne traarrá beneficio, ne sono sicura.
Daniela

vocelibera2011 05/25/2012 13:40



Ne sono certa anche io. Quando è nato mio figlio mi hanno regalato un cd di melodie berbere veramente molto belle e in seguito non ho mai smesso di far ascoltare musica al mio bambino.